Archivi tag: stufa a legna con forno

Le Stufe a legna con forno

Le stufe a legna con forno si sviluppano in altezza con elementi a colonna, di cui il forno, di facile accesso e pulizia. Le dimensioni del forno dipendono dalla potenza e dalle dimensioni della stufa. Una stufa con una camera di combustione con un volume prossimo ai 50 litri, prevede un forno 30×40 cm, profondo 25cm.

Anche se le stufe a legna con forno possono essere realizzate con materiali diversi, quali muratura, pietra ollare, ed altri materiali equivalenti, la più comune e moderna stufa a legna con forno prevede un monoblocco in acciaio, una camera di combustione in ghisa, un rivestimento in ceramica o maiolica, di facile adattabilità con qualsiasi ambiente.

Le stufe a legna con forno sono espressione del rispetto per l’ambiente, senza perdere di vista la resa termica, il design, la qualità dei materiali utilizzati e la funzione d’arredo. Possono riscaldare sia per irraggiamento che per convenzione. In questo ultimo caso, dotate di un ventilatore integrato, per la canalizzazione forzata dell’aria calda nei vari ambienti, rappresentano il giusto equilibrio tra un pratico sistema di riscaldamento ed il piacere di cucinare in maniera ecologica, col tradizionale forno a legna.

Le moderne stufe a legna, dotate di forno, grazie alla combustione primaria e alla cosiddetta postcombustione, che sfrutta il calore dei fumi cui viene imposto un percorso bidirezionale attraverso condutture ospitate dalle pareti laterali della massa refrattaria, riescono ad assicurare un’alta resa termica che supera l’80%, purché vengano utilizzati ciocchi di legna stagionati e ben dimensionati, facendo attenzione a riempire la camera di combustione, a secondo del tipo di legna, nel rispetto delle indicazioni fornite dalla casa costruttrice e riportate dal libretto uso e manutenzione, in dotazione della stufa.

Si tratta di manufatti che offrono la possibilità di riscaldarsi e cucinare in maniera naturale, in linea con l’attenzione delle nuove generazioni, alla sana cottura dei cibi e al rispetto dell’ambiente. Di tanto hanno preso atto le aziende costruttrici del settore, che non hanno mancato di prestare attenzione, oltre che all’aspetto funzionale, all’aspetto estetico, inserendo sul mercato veri gioielli d’arredo, di vari materiali e rivestimenti, in linea con le attuali tendenze di design, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza d’arredo.

Con le stufe a legna con forno anche il risparmio diventa interessante, dal momento che ai vantaggi del combustibile più ecologico ed economico, quale la legna, bisogna aggiungere il risparmio che comporta il mancato utilizzo del forno, quale elettrodomestico inserito nella cucina.

Il corretto utilizzo del forno a legna, anche come scaldavivande, richiede una certa esperienza, perché non è sufficiente preimpostare l’eventuale termostato, ma bisogna saper regolare la quantità di legna da ardere, anche se nelle stufe a legna di ultima generazione anche questo adempimento risulta automatizzato, nel senso che senza l’intervento dell’uomo il sistema provvede ad attingere e bruciare la quantità di legna, in base alla quantità di calore da produrre per conseguire e conservare nel tempo la temperatura preimpostata. Il prezzo orientativo delle “normali” stufe a legna con forno oscilla dal migliaio d’euro ai 3000/4000 euro.

stufa-a-legna-piazzetta-mod-e900-m

stufa-a-legna-piazzetta-mod-e911

Annunci