Le caldaie a pellet

Un’alternativa super efficiente alla stufa o al caminetto

Le caldaie a biomassa (pellet o legna) sono dei prodotti interessanti sotto diversi aspetti. Permettono di scaldare anche interi edifici utilizzando solo fonti rinnovabili, come pellet o legna, al posto dei più costosi prodotti derivanti da fonti energetiche non rinnovabili, come carbone, petrolio o gas. Garantiscono quindi risparmi davvero interessanti, a livello di costo effettivo del combustibile, che si aggiungono alle agevolazioni previste per gli impianti ad energia rinnovabile.

Le caldaie a pellet sono progettate per scaldare in pochi minuti l’acqua dei termosifoni o dell’impianto di riscaldamento a pavimento, ma anche l’acqua sanitaria necessaria per uno o più nuclei familiari. Sono associate di solito ad un puffer o bollitore, una sorta di contenitore che mantiene calda l’acqua da destinare ai termosifoni o al sanitario, secondo le esigenze.

 

CALDAIE A PELLET: INSTALLAZIONE

Normalmente le caldaie a pellet vengono posizionate nel vano tecnico, esattamente come una normale caldaia a gas. Esistono caldaie “tutto incluso” decisamente poco ingombranti e tutte in classe 5. In uno spazio minimo hanno tutto quello che serve, il gruppo idraulico già integrato nella struttura, così come il serbatoio pellet, ampio e capiente per un’ottima autonomia, in modo da rendere facile e veloce l’installazione. La caldaia a pellet Compact, ad esempio, con i suoi 40 centimetri di profondità, è perfetta per piccoli vani tecnici o terrazzi.

La gamma Duplex legna/pellet, sono progettate per dilazionare il più possibile le operazioni di pulizia ordinaria (svuotamento cenere, pulizia braciere), in modo che ci si possa dimenticare della propria caldaia a pellet per diversi mesi. Oltre ad un sistema automatico che pulisce il braciere, queste caldaie sono dotate di un pratico trolley dove si accumula la cenere, che può essere svuotato ogni 2-3 mesi.

Caldaia Moretti Tecnika_Compact_20

CALDAIE A PELLET PREZZI E ACCESSORI

Tutte le caldaie a biomassa si possono integrare con serbatoi ACS e ad accumulo e con serbatoio pellet esterni (con caricamento a tramoggia o pneumatico). E’ possibile anche abbinare pannelli solari termici, in modo da utilizzare l’impianto anche durante i mesi estivi.

In quanto impianti a energia rinnovabile, le caldaie a pellet classe 5 rientrano in molte forme di agevolazione statale. Il prezzo dell’impianto completo varia comunque a seconda della potenza complessiva, che a sua volta dipende dal volume che si intende riscaldare e dalle dimensioni del nucleo familiare.

bollitore-per-acqua-calda-sanitaria-ldquo-acs-rdquo_1311750325

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...