Aiuto! Ho trovato una crepa nel mio barbecue!

Come si può rimediare, ma soprattutto come si possono evitare questi inconvenienti

Brutta storia trovarsi una crepa nel proprio barbecue. Ma finché si tratta di una crepa e non di una rottura vera e propria, siete ancora fortunati.

La crepa infatti si può semplicemente stuccare ed eventualmente riverniciare. Potete usare la nostra colla siliconica BETONFAST®, che oltre al montaggio serve anche a consolidare eventuali crepe. Se invece si tratta di una rottura vera e propria, non c’è altra soluzione che sostituire il pezzo. 

Ma perché si creano crepe in un barbecue in muratura? I motivi più comuni possono essere i seguenti.

  • E’ stato usato a legna un prodotto che funziona solo a carbonella.

La combustione della legna genera temperature più alte rispetto alla carbonella. Se amate creare le braci direttamente dalla legna, dovete quindi scegliere un prodotto che sia resistente alle alte temperature. I barbecue in marmo granulato sono perfetti a questo scopo. I barbecue in cemento e argilla refrattaria, invece, sono adatti solo per l’utilizzo solo a carbonella, mentre per l’utilizzo a legna (comunque in quantità moderate) è sempre meglio acquistare come accessori le apposite controcappe in metallo, che proteggono il materiale dalle alte temperature dei fumi.

  •  E’ stata usata una quantità eccessiva di legna. 

Anche i barbecue resistenti alle alte temperature, non devono essere sovraccaricati. Il consiglio è di non eccedere mai i 3 kg di legna. Il combustibile poi va acceso in modo lento e graduale. In questo modo i componenti hanno tutto il tempo di dilatarsi e di eliminare l’umidità assorbita senza bruschi sbalzi.

  • Il barbecue non è stato montato correttamente.

E’ importante montare i prodotti su una base adeguata a sostenere il peso del barbecue. L’ideale sarebbe un unico piano in cemento di almeno 10 cm di spessore, livellato, e che abbia le dimensioni indicate nel libretto istruzioni. Se il barbecue viene montato direttamente sul terreno, potrebbe cedere o creparsi. Inoltre, è importante utilizzare cementanti adatti al modello. Per i barbecue in marmo granulato, si consiglia di usare esclusivamente la colla BETONFAST® che, grazie alla sua elasticità, permette ai componenti di dilatarsi con il calore del fuoco senza rotture. I barbecue in cemento refrattario possono essere montati anche con malta (80% sabbia e 20% cemento). L’importante è non utilizzare malte a presa rapida  (tipo colla per piastrelle) e neppure silicone, perché è troppo debole per sostenere il barbecue e non resiste al calore.
 

  • Il barbecue non è stato protetto durante l’inverno.

Zuppo d’acqua e di umidità, il barbecue che non viene coperto con l’apposito telo è a rischio crepe. L’acqua infatti potrebbe gelare e, aumentando di volume, creare micro crepe nella muratura. Anche se non visibili, queste piccole crepe diventeranno molto più evidenti alla prima accensione, quando il materiale si dilaterà con il calore.

                                                               

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...